Nel dibattito pubblico su Israele e sul conflitto mediorientale, la fondazione Audiatur si colloca come una voce costruttiva, fedele al principio del diritto romano “audiatur et altera pars”, si ascolti anche l’altra parte. Si concentra sulla Svizzera e desidera contribuire a un’informazione equilibrata, nell’interesse del dialogo, mettendo a disposizione informazioni affidabili e approfondite e una conoscenza consolidata.

I commenti sono chiusi.